Mughetto (Wikipedia)In Francia il primo maggio, solo il primo maggio, si regala il mughetto a chi si ama.

È un fiore candido e delicato la campanula del mughetto, fiorisce in primavera, in aprile o maggio, a seconda della latitudine. Poi, lentamente, le foglie seccano e la pianta sembra sparire. Invece, rimane il bulbo sottoterra, pronto a germogliare nuovamente, nella primavera successiva.

L’immagine è di straordinaria efficacia: la pianta c’è, viva, anche se non si vede. E può essere metafora di sentimenti e situazioni. Non riesco a tacere Saint-Exupéry: «L’essentiel est invisible pour les yeux».

In Francia un appuntamento annuale di grande importanza è il Salon Intentational de l’Agriculture. Si tratta di una fiera dedicata all’incontro proficuo tra uomo e natura. Inteso non solo come esposizione dei prodotti che gli uomini traggono dalla terra e dall’allevamento, ma anche come dialogo tra città e campagna, tra il mondo urbano e il mondo rurale.

Campagna e natura non sono sinonimi di vecchio e arretrato, ma di radici e di casa. Tanto più si va lontano quanto è chiaro il punto di partenza. In Francia è forte il senso delle origini e quindi il senso e il rispetto della storia. Infatti, uno dei più grandi storici del XX secolo è il francese Marc Bloch. E non per caso lui ha scritto Les caractères originaux de l’histoire rurale française, tra le sue opere maggiori. Bloch è morto nel 1944, partigiano, fucilato dai tedeschi. La cultura che diventa etica. Certe premesse portano a sviluppi certi. L’albero si riconosce dai frutti. Exactement.

In Francia è nato l’albero della libertà. Dove il primo maggio l’amore si esprime con le candide campanule profumate di rametti dalle radici tenaci, la libertà non poteva che essere un albero.

Sotto le sue fronde, dopo duecentoventitre anni, speriamo di trovare ancora refrigerio e ristoro.

Buon primo maggio…

stampa

Potrebbero interessarti anche questi articoli

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

 caratteri disponibili

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>