A chi come me si muove in città con i mezzi pubblici sarà sicuramente capitato di viaggiare in tram.

Il tram, splendido mezzo apparentemente creato per chi ama leggere durante il tragitto: silenzioso, ampio e non soggetto alle asperità del terreno.

Ma il silenzio del tram può prestarsi anche ad attività più interattive come, ad esempio, l’ascolto: in tram la gente parla con calma, racconta, commenta, inveisce. Continua »

E se la bestia uomo io chiamassi
a risorgere dalle coltri delle merci
per uscir alla nuova luce del suo fulgor animale
«Anarchia!» griderei.

Godendo delle fiamme
che in rivoli di sangue argenteo
farebbero scorrere le gabbie.
Ridendo delle zanne dei lupi
che tornerebbero a mordere il bastone
e anelare alla Luna.

stampa

Ho ripreso in mano La guerra di guerriglia di Ernesto (Che)1 Guevara proprio in questi giorni in cui, un gruppo armato, si sta ergendo nuovamente a giudice ed esecutore di sentenze in virtù di una presunta giustizia del popolo.

Continua »

Uno spettro si aggira fra i territori inesplorati della concertazione tra aziende e sindacati: è il nuovo contratto nato dalla mente del filosofo dell’economia italiana Sergio Marchionne.

Continua »

Torino, Manifestazione NO TAV del 28 gennaio 2012 (lastampa.it)«Questo intervento investigativo-giudiziario non è contro la Val di Susa, non è contro il movimento, non è contro nessuna forma di dissenso, non è contro questa o quell’altra mobilitazione che si mantenga nel perimetro del rispetto della legge».
Sono le parole del procuratore capo di Torino Gian Carlo Caselli, a conclusione di una ‘festosa’ mattinata di arresti in tutta Italia, contro soggetti che sono «da tempo impegnati in azioni di protesta contro le istituzioni».1

Continua »