Sette secoli or sono, nel 1314, Jacques de Molay, maestro dei templari, finiva i suoi giorni sul rogo, a Parigi, per volere del re di Francia Filippo il Bello. Era la sera del 18 marzo, un lunedì. La data che però è legata alla fine dell’Ordine religioso è il venerdì 13 ottobre. Sette anni prima, infatti, nel 1307, iniziava quel giorno la caccia ai templari, operazione tra le più violente della storia, che si compì proprio con la soppressione dell’Ordine e la morte di de Molay. Quei cavalieri sono tra le immagini più espressive del medioevo, sebbene offuscati dal mito e controversi, ma certamente longevi. Tanto da indurre a considerare il venerdì 13, proprio per la loro fine, giorno di sorte avversa. Continua »

«A Blythe… ancora. Più che mai». Dan Brown ha trovato il suo Graal molto tempo prima di Robert Langdon. Così come Blythe lo ha trovato prima di Sophie. Le premesse del romanzo e la sua conclusione si incontrano, com’è naturale. Segno di una coerenza di fondo che è tra i caratteri più evidenti, ma meno notati del testo in questione. Continua »