C’era tante volte un fiore.

Ogni occasione era buona per reciderlo e offrirlo. Talmente c’era che nessuno lo notava più. Come gli auguri a Natale. Nei chioschi tondi o poligonali dei fiorai ormai faceva parte dell’arredamento. Quasi non partecipava più alla mescolanza di fragranze e all’abbaglio di colori. Continua »

«C’era una volta…
— Un re! — diranno subito i miei piccoli lettori.
No, ragazzi, avete sbagliato. C’era una volta un pezzo di legno».

Continua »